Il tradimento coniugale ha rilevanza legale

L’infedeltà tra coniugi porta a conseguenze di non poco rilievo. La violazione di uno dei doveri coniugali più importanti, infatti, implica innanzitutto la cosiddetta Dichiarazione di addebito: il giudice, infatti, quando l’infedeltà costituisce la causa principale della separazione, può imporre all’adultero l’onere di mantenimento dell’altro coniuge, determinando anche la perdita dei suoi diritti successori nei confronti dell’ex. Il tradimento del coniuge, dunque, costituisce ragione sufficiente per richiedere il risarcimento dei danni quando il comportamento di costui sia incompatibile con il … Continued

Mobbing e maltrattamento familiare

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” riporta l’attenzione sulla sentenza emanata dalla Cassazione penale n°53416/14 depositata il 22 dicembre, riguardante il Mobbing. Per i giudici non conta il numero dei dipendenti in azienda , ma la qualità delle condotte persecutorie poste in essere dai capi o dal capo dell’azienda, ai fini della rilevanza penale del mobbing. Secondo gli ermellini è possibile che vi sussista il reato di “maltrattamento in famiglia”, art. 572 c.p. anche in una piccola azienda con … Continued

Vittima per incidente stradale, la fidanzata viene risarcita

Dimostrare di avere un legame affettivo e duraturo è un presupposto plausibile per ottenere il risarcimento di un danno subito in conseguenza della morte di un “caro” a causa di un incidente stradale. A ribadirlo è la Corte di Cassazione penale con la sentenza depositata il 10 novembre 2014 n°46351. Per i giudici di legittimità in tema di risarcibilità dei pregiudizi di natura non patrimoniale conseguenza di una lesione di un diritto inviolabile della persona, il riferimento ai “prossimi congiunti” … Continued

Il matrimonio non è annullabile se lui vuole sesso atipico

La Cassazione ha stabilito che la moglie non può chiedere l’annullamento del matrimonio a causa dei comportamenti bizzarri “sotto le coperte”, del marito; ma può solo chiedere la separazione con addebito o può denunciarlo per lesioni. I giudici supremi, nella sentenza 3407, spiegano che i casi di annullamento sono tassativi e legati a fattori insuperabili, quali il transessualismo del coniuge o la sua totale impotenza; quindi non bastano, l’infertilità o pratiche sessuali eccentriche. A tal proposito l’Alta Corte ha stabilito … Continued

Cartelle esattoriali nulle per errore di consegna

Quando una cartella esattoriale viene inviata, questa deve essere notificata all’interessato, la raccomanda dell’avviso di deposito deve essere portata all’attenzione del soggetto contribuente; qualora, questo non succedesse, a causa di un errore dell’ufficiale giudiziario, la notifica della cartella esattoriale, cadrebbe, in un nulla di fatto. Questo è quanto emerge dalla sentenza della Corte di Cassazione sez. Tributaria n°25079/14. La Corte Tributari dell’Emilia Romagna ha reso nulla una cartella di pagamento, accogliendo, quindi, l’appello del contribuente, in quanto non si poteva … Continued

Arrivare primi è bello, ma terzi è meglio

Questo succede nell’ambito degli accertamenti tributari, coloro che arrivano terzi alle verifiche fiscali, questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sez. Tributaria sentenza 17.12.2014 n° 26493. L’Ufficio d’imposta, effettuando un controllo presso un consorzio,ha rilevato delle incongruenze nel versamento dell’IVA verso un’altra società consorziata, la quale si è rivolta al giudice tributario, per lamentare l’illegittimità della pretesa, in quanto non era stato rispettato il termine dilatorio di sessanta giorni dal rilascio del PVC e l’emanazione dell’avviso di accertamento. La … Continued

SNC: il socio è tenuto a pagare i debiti della sua società

Con l’emissione della Sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Catanzaro n°2074/02/14,  viene legittimata la cartella di pagamento  notificata al socio di una Società a Nome Collettivo. Il contribuente ha impugnato una cartella di pagamento relativa all’IRAP  e all’IVA, per gli anni di imposta 2000 e 2001, denunciando che la notifica non doveva essere nei suoi confronti, ma nei confronti della società e che questo atto, aveva violato il principio della preventiva escussione del capitale sociale, sancito dall’art. 2304 c.c. determinando … Continued

Libero Professionista

Per il libero professionista (architetto medico, avvocato, ingegnere, ecc.) che vuole rinnovare e migliorare la propria attività sotto il profilo comunicazione, marketing e management dello studio professionale.

Famiglia

Mediazione familiare con consulenza a richiesta anche di uno psicoterapeuta e di un counselor.