Cartelle esattoriali nulle per errore di consegna

Quando una cartella esattoriale viene inviata, questa deve essere notificata all’interessato, la raccomanda dell’avviso di deposito deve essere portata all’attenzione del soggetto contribuente; qualora, questo non succedesse, a causa di un errore dell’ufficiale giudiziario, la notifica della cartella esattoriale, cadrebbe, in un nulla di fatto. Questo è quanto emerge dalla sentenza della Corte di Cassazione sez. Tributaria n°25079/14. La Corte Tributari dell’Emilia Romagna ha reso nulla una cartella di pagamento, accogliendo, quindi, l’appello del contribuente, in quanto non si poteva … Continued

Arrivare primi è bello, ma terzi è meglio

Questo succede nell’ambito degli accertamenti tributari, coloro che arrivano terzi alle verifiche fiscali, questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sez. Tributaria sentenza 17.12.2014 n° 26493. L’Ufficio d’imposta, effettuando un controllo presso un consorzio,ha rilevato delle incongruenze nel versamento dell’IVA verso un’altra società consorziata, la quale si è rivolta al giudice tributario, per lamentare l’illegittimità della pretesa, in quanto non era stato rispettato il termine dilatorio di sessanta giorni dal rilascio del PVC e l’emanazione dell’avviso di accertamento. La … Continued

SNC: il socio è tenuto a pagare i debiti della sua società

Con l’emissione della Sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Catanzaro n°2074/02/14,  viene legittimata la cartella di pagamento  notificata al socio di una Società a Nome Collettivo. Il contribuente ha impugnato una cartella di pagamento relativa all’IRAP  e all’IVA, per gli anni di imposta 2000 e 2001, denunciando che la notifica non doveva essere nei suoi confronti, ma nei confronti della società e che questo atto, aveva violato il principio della preventiva escussione del capitale sociale, sancito dall’art. 2304 c.c. determinando … Continued